porta sacchetti

Utilizzo intelligente dei sacchetti bio!

Ciao ragazze, eccomi finalmente qui con un nuovo post!

E’ davvero una vita che non scrivo, ma dovete sapere che è stato un periodo un po’ impegnativo e, purtroppo, la creatività è passata in secondo piano. Anche se mi rendo conto che, appena metto le mani “in moto”, il sorriso torna in un battibaleno e dovrei ricordarmelo proprio nei momenti più difficili. Spesso la creatività e il tenere la testa impegnata con nuove idee è la cura migliore!

Questa volta la creatività è nata da un’esigenza specifica e sono sicura che appena ve ne parlerò penserete “anche io ho questo problema”!

Di cosa sto parlando? Dei sacchetti biodegradabili per frutta e verdura che da inizio anno sono stati messi a pagamento e di cui si è tanto parlato.

Al di là delle varie polemiche, sta di fatto che adesso ci troviamo ad avere in casa un numero importante di sacchetti bio che, ovviamente, non vogliamo buttare. In effetti sarebbe proprio stupido buttarli perché, primo, li abbiamo pagati e, secondo, perché possono essere degli ottimi sostituti per i sacchetti dell’umido invece che acquistarne ad hoc (e quindi poter risparmiare da un’altra parte o almeno evitare una spesa doppia).

Come dicevo, non buttando via i sacchetti, questi tendono ad accumularsi in casa e spesso ce li troviamo sparsi un po’ ovunque, creando un sacco di disordine.

sacchetti disordinati

 

E dato che io sono super stufa di vedere questa confusione (e se avete lo stesso problema, immagino anche voi), oggi vi propongo un tutorial per organizzare al meglio i vostri sacchetti creando un contenitore ad hoc!

porta sacchetti

 

Cosa vi serve:

  • una scatola di kleenex finita oppure una scatola copri kleenex (tipo quella che userò io in questo tutorial)
  • stoffa cerata (potete usare anche della stoffa di cotone, ma essendo questa più facilmente lavabile, io ve la consiglio)
  • carta da pacchi
  • matita
  • metro
  • macchina da cucire

 

Step 1

Prendete la vostra stoffa e la scatola di kleenex e iniziate a prendere le misure di quest’ultima.

occorrente

 

Su della carta da pacco, riportate le misure dei lati della scatola, il rettangolo di base e quelli laterali.

Sulle misure del rettangolo della base, aggiungete 1 cm rispetto alla misura della scatola, sia per il lato corto che per quello lungo (vi servirà per il margine di cucitura. Se non state lavorando con stoffa cerata, ma di cotone, vi consiglio di aggiungere 2 cm, in modo da aumentare il margine di cucitura).

Riportatevi anche al centro l’ovale per l’inserimento dei sacchetti.

cartamodello

 

Step 2

Riportate il vostro cartamodello sul retro del tessuto con una matita, avendo cura di segnare tutte le parti e poi ritagliate la sagoma.

cartamodello

tutorial

tutorial

 

Step 3

A questo punto siete pronte per cucire. Unite fra di loro, dritto contro dritto, tutti i lati corti e cuciteli con la macchina da cucire.

angoli

angoli

angoli

 

Step 4

Voltate a dritto il lavoro et voilà, il vostro copriscatola è pronto! Adesso non vi rimane che coprire la vostra scatola e per come inserire i sacchetti guardate il minivideo pratico che ho preparato per voi!

scatola

scatola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *