Biscotti da mangiare… con gli occhi!

Ciao a tutte,
come anticipato alle amiche che mi seguono su facebook,
ecco un post più dolce che mai… ^_^
Sì, perché l’altro giorno,
presa dalla mia solita passione per i dolci
e motivatissima a provare i nuovi timbri per biscotti acquistati
al Maisons du Monde di Trento (nella breve gita del week end),
ho fatto nuovamente i petits beurre!
 (La ricetta di cui vi avevo già parlato in questo
post, è davvero troppo buona…
e vi consiglio di acquistare questo libriccino di ricette
con stampo e timbro per i biscotti, perché è davvero ben fatto!
Potete trovarlo in qualsiasi libreria ben fornita,
 è di FABBRI EDITORI).
La ricetta è davvero super semplice
e il tempo maggiore è richiesto solo
dal riposo di cui necessita l’impasto che è
abbastanza lungo (si tratta infatti di almeno 3 ore)…

 

Ma con un aiutante dolce e pelosetto come il mio
che trova sempre il modo di farmi passare il tempo
non ci sono stati problemi… ^_^
E alla fine il risultato non solo
è stato buonissimo da mangiare,
ma devo dire che è stata anche una gioia per gli occhi…

 

 

 

Mi sono davvero divertita a fare qualche foto
decorando i biscotti con un nastrino di riciclo
ricevuto come regalo insieme ad un dolce qualche mese fa…

 

 

 

E ovviamente timbri Maisons du Monde
super approvati!
Testerò sicuramente anche gli altri stampi,
ma vista la festività a cui stiamo andando incontro
non potevo che utilizzare quello con su scritto “fait avec amour”!;)
Un bacio,
Eleonora

11 Comments

  1. …. mmmm che profumino mi è arrivato in casa!!!
    Anche io adoro fare i dolci… mi hai fatto venire voglia di provarci… seguirò certamente le tue indicazioni preziose! Grazie!
    Baci,

    Barbara e Analia

  2. Veramente bello e vi assicuro che le ricettine sono ottime, anche perchè l'ho impaginato io!!! Che orgoglio.

    Un abbraccio
    Paola

  3. Veramente bello e vi assicuro che le ricettine sono ottime, anche perchè l'ho impaginato io!!! Che orgoglio.

    Un abbraccio
    Paola

  4. Decisamentd magnifici e deliziosi i tuoi biscottini.
    Che bello donarli avvolti da un delizioso nastrino…
    Un abbraccio Flo

  5. Un grandissimo orgoglio direi..!!! Il libretto è meraviglioso… Che dirti… Super complimenti!!;)

    Eleonora

  6. Ottimo, mi serviva proprio un buon motivo per tornare da Maison du Monde, grazie per il dolcissimo spunto 😉
    Giraffa

  7. ciaooooooooooo!!!!

    Che bello anche io li ho presii…e ora cercherò anche il libro che hai citato…

    ma come hai fatto a farli con il bordo smerlato? li hai nuovamente tagliati con un taglia biscotti? perchè non credo che il timbrino tagli…!!

    Grazie grazie
    Vale

  8. Ciao Valentina,
    per i timbri di Petits Beurre il tagliabiscotti è parte del timbro…
    Infatti se noti la struttura è composta di due parti, dove una è il tagliabiscotti e l'altra è il timbro.
    Quindi, prima tagli la pasta, e poi infili il timbro e fai pressione per creare la scritta!;)

    Per i timbri di Maisons du Monde ho invece utilizzato un taglia biscotti che avevo a casa e in questo caso il procedimento è stato inverso. Infatti ho prima fatto pressione con il timbro per creare la scritta e poi ho tagliato attorno la forma con il tagliabiscotti!;)

    Un bacio,
    Eleonora

  9. Alloraa!!!! Grazie!!!
    Il mio libro è tutto in francese, ho provato la ricettina ma i biscotti si sono gonfiati, perdendo parte della loro forma…uffa!!! perchè???
    Forse perchè non ho atteso precisamente per 3 ore prima di prepararli??
    Oppure il forno…ventilato o statico?? cioè si sono un po' rovinati…
    I tuoi sono perfetti e hanno mantenuto intatta la loro forma…i miei no:(

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *