lunedì 16 agosto 2010

Tutorial rosa in lana cardata!

Ciao a tutte... dato che alcune di voi mi hanno chiesto come ho fatto a realizzare la rosa in lana cardata del cuore per il sal cuori di luglio, ho pensato di realizzare un tutorial per voi (perdonate se non è fatto benissimo, ma è il primo), sperando che sia comprensibile anche per chi non ha mai lavorato con questa tecnica!
Bene... cominciamo?!^_^

1) Per prima cosa dovete procurarvi i materiali, ossia della lana cardata (scegliete il colore che più vi piace), una base in polistirolo (o gommapiuma, va bene lo stesso -io le ho entrambe, però mi trovo meglio con il polistirolo-) e infine un ago per lavorare la lana cardata (è un ago apposito che potete trovare in merceria, la particolarità sta nelle scagliette che presenta lungo la sua lunghezza e che sono necessarie per infletrire la lana).





2) Partiamo quindi con la realizzazione del petalo della rosa.
Prendete un ciuffo di lana. La grandezza non è standard, dipende da quanto grande volete che sia il vostro petalo e comunque all'inizio si va per tentativi, finché non si trova la quantità giusta.





3) Ora lisciate leggermente la lana con le dita e piegate a metà il ciuffo lungo la lunghezza, in modo che diventi un po' più spesso diciamo.



4) A questo punto girate la "striscia" di lana ottenuta attorno al dito in modo da formare una specie di asola.


5) Procedete quindi bloccando con l'indice e il pollice l'asola così ottenuta e procuratevi un piccolo filino di lana dal batuffolone di lana che avete da parte che servirà per bloccare l'asola stessa.



6) Girate quindi il filino che avete preso attorno alla base dell'asola in modo da bloccarla (girate attorno due, tre volte).



7) A questo punto con l'ago iniziate a punzecchiare sulla parte dove avete girato il filino di lana, in modo da bloccarlo definitivamente. Ricordate infatti che con la lana cardata non servono ago e filo, in quanto infeltrendo la lana si riescono ad unire i pezzi senza paura che nulla si stacchi!



8) Bene, ora siamo pronti per cominciare ad infeltrire il nostro petalo.
Posizionate l'asola sul polistirolo dalla parte piatta, in modo che il "buco" sia rivolto verso di voi. A questo punto procedete punzecchiando con l'ago girando di tanto in tanto il petalo in modo da infeltrire tanto davanti quanto dietro. Ovviamente via, via che si infeltrisce il buchino dell'asola sparirà completamente e la lana diventerà sempre più compatta. Ricordate che più infeltrite e migliore sarà il risultato che otterrete.



9) Alla fine, dovrebbe risultarvi un petalo di questo tipo.


10) Procedete quindi allo stesso modo anche per gli altri 3 petali, in modo da ottenere alla fine un totale di 4 petali.




11) Passiamo quindi alla realizzazione del centro della rosa.
Prendete un'altro pezzetto di lana. Anche in questo caso la misura non è standard.



12) Questa volta infeltrite leggermente il pezzo di lana sia davanti che dietro (non come i petali - solo qualche "punzecchiata"-), in modo da dargli un pochino di consistenza.



13) Procedete poi arrotolando il pezzo su sè stesso.




14) Bloccatelo alla fine sempre punzecchiando con l'ago.



15) A questo putno avrete ottenuto il centro della vostra rosa. Per dargli un aspetto migliore potete infeltrirlo un po' nei punti dove vi sembra più opportuno.


16) Procediamo quindi ad attaccare i petali.
Prendete uno dei petali fatti e posizionatelo verticalmente sul centro della rosa facendo attenzione che si posizioni più altro del centro stesso in modo da ottenere un risultato migliore.



17) Quindi procedete ad infeltrire con l'ago fino a quando il petalo non si sarà attaccato alla base del centro (ovviamente potete infeltrire anche più in alto a seconda di quanto volete che resti chiusa la vostra rosa - questo dipende anche dalla grandezza finale della rosa, infatti, se questa sarà molto grande, magari la tendenza sarà quella a fare la parte iniziale più chiusa -).



18) Procedete allo stesso modo anche con gli altri 3 petali.




19) Una volta attaccati tutti e 4 i petali infeltrite la base in caso vi fosse rimasta fuori della lana.


20) Ed ecco qui la vostra rosellina finita!
Se volete farla più grande, come quella che ho realizzato io sul cuore, o ancora di più, basta semplicemente fare altri petali e continuare ad aggiungere giri nel modo visto prima. Io, per esempio, per il secondo giro ho fatto 5 petali e poi chiaramente si può procedere aumentando via, via il numero di petali per giro. Di solito poi, i petali per i giri successivi vengono anche aumentati leggermente in grandezza (e quindi se ne possono anche fare meno), ma questa è tutta una questione di gusto!;)

Spero di essere stata chiara, in caso di dubbi io comunque sono qui!^_^
Un bacione

Tutorial rosa in lana cardata!

Share:

Post a Comment

Blogger

9 commenti:

  1. Grazieeee, avevo visto il cuore anche se non ti avevo lasciato scritto nulla e l'ho trovato stupendo e ora direi che bisogna proprio provarci non ci sono + scuse.xxx.glo

    RispondiElimina
  2. Chiarissima! Grazie mille per questo tutorial fantastico!

    RispondiElimina
  3. wow sei stata gentilissima a fare il tutorialmnn osavo chiedertelo....oggi vado a comperare l ago e un po di lana cardata colorata,ne solo bianca...


    un abbraccio e il tutorial é chiarissimo!!!

    RispondiElimina
  4. grazie eleonora che bello,pensavo fosse difficile.ora mi hai attaccato la cardite allora appena vado ad asti compero l'occorrente,non verranno belle come le tue ma ci provo grazie ancora baci. eleonora

    RispondiElimina
  5. Speravo proprio che facessi un tutorial perchè io non ho mai usato la lana cardata e volevo provare.
    Grazie,
    Eli

    RispondiElimina
  6. Meraviglioso questo tutorial, anche io adoro lavorare con la lana cardata , amo soprattutto realizzare le palline per le collane, le rose ne ho fatte pochissime xkè nn mi uscivano bene, ma dopo il tuo tutorial di sicuro riproverò a farle!!
    Cmq ho notato che il risultato dei lavori dipende molto anche dalla lana che si usa .
    Complimenti anche per il tuo blog ed i tuoi lavori, sei bravissima ed è apprezzabile per una ragazza delle tua età avere queste passioni!!!

    RispondiElimina
  7. grazie per la condivisione! :) il tuo tutorial è fatto bene :)

    RispondiElimina
  8. Ciao...grazie ...è una cosa che non ho mai provato a fare...a dire il vero neanche lo sapevo....grazie davvero proverò sono molto delicate queste roselline....per l'inverno dà quel calore che rende davvero confortevole ciò che andrà ad abbellire il fiore!a presto!

    RispondiElimina

Grazie mille per il tuo commento...

Follow Me

Copyright

All the pictures, texts and content on this site belongs to me (unless otherwise stated) and are protected by copyright law. You can share my photos for non commercial purposes but only if you credit "Le Coccole Creative" as the source and add a link back to my blog.



Tutte le immagini, testi e contenuti di questo sito sono di mia proprietá (se non diversamente specificato) e protetti dalla legge sul copyright. Se desideri condividere una mia foto per scopi non commerciali puoi farlo ma solo specificando "Le Coccole Creative" come l'origine e aggiungendo un link al mio blog.

Archivio blog

Popular Posts

Follow me

© All rights reserved Le Coccole Creative | Designed by Le Coccole Creative | Original Theme by SBT